martedì 18 ottobre 2011

L'UNITAU



L’UNITAU, Unione Nazionale Inter-forze/nazionale Templari Attività Umanitarie, nasce dalla volontà del Priorato Generale d’Italia dell’OSMTJ, Ordine Sovrano e Militare del Tempio di Jerusalem, i cui cavalieri, nella continuità storica dell’Ordine, a partire dalla sua ricostituzione quale Ordine Laico nel 1804 e dopo il decreto n. 67.07 del 5 ottobre 1993, asseverato con atto pubblico dal notaio A...ricò Luigi il 16 giugno 1996 rep. 23471, registrato in Firenze il 5.luglio.1996, si riconoscono cronologicamente discendenti di Giuseppe Bagnai, primo Priore d’Italia.




Con la volontà sopra espressa il Priorato Generale d’Italia dell’OSMTJ, Ordine Sovrano e Militare del Tempio di Jerusalemme, intende riscoprire i valori sopiti e sviluppare una politica finalizzata alle attività sociali e umanitarie a livello nazionale ed internazionale, attraverso la ricerca dell’unità del Templarismo mondiale, attività iniziate a titolo personale dai fondatori già dal 2006.



L'Organizzazione persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, sulla base della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che riconosce due tipi di diritti:

Diritti Civili e Politici Diritti Economico, Sociali e Culturali e nella consapevolezza che questi due tipi di diritto sono Interdipendenti e Indivisibili, intende perseguire i seguenti scopi sociali:

- promuovere e organizzare, in tutte le Nazioni del mondo, Associazioni senza fine di lucro in tutte le espressioni possibili, capaci di reperire: fondi, attrezzature e mezzi per poter garantire un adeguato sostegno umanitario, medico, scientifico, alimentare, ecc. alle popolazione .

- A queste realtà associative, di seguito indicate come Enti Nazionali, costituitesi con i requisiti di legge della Nazione di appartenenza e conformi ai fini istituzionali della Organizazzione, verrà rilasciato il certificato di affiliazione che le autorizza ad operare nel rispetto dello statuto della Organizzazione.



L’Organizzaione svolge anche attività inerenti i settori della Protezione e Difesa Civile, secondo i principi della Convenzione di Ginevra, e le norme e indicazioni dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, dell’Unione Europea e della Repubblica Italiana. ispirata dalla legislazione internazionale dei diritti umani, meglio definita dal Patto Internazionale sui Diritti Economici, Sociali e Culturali e dal Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici, approvati dall’Assemblea Generale, aperti alla ratifica nel 1966 ed entrati in vigore nel 1976.



Per svolgere le attività di cui sopra l’Organizzazione svolge il ruolo di segreteria e coordinamento riunendo sotto un’unica matrice gruppi templari presenti a livello nazionale ed internazionale che intendano, con la Chiesa di Roma ma non nella Chiesa:

condividere la fede cristiana secondo la tradizione templare e di principi dettati da San Bernardo da Chiaravalle, cooperare verso finalità comuni, concretizzare azioni socio-umanitarie convogliare sinergie operative, comunicare in maniera trasparente, contribuire al risveglio dei valori sopiti, combattere per cause giuste, credere in intenti comuni, creare un mondo migliore.



Coposizione Capitolo Internazionale UNITAU per il quinquennio 2010-2015



Cancelliere

fr. Vincenzo Tuccillo



Decano

fr. Gennaro Luigi Nappo

Consiglieri

fr. Raffale Pariante

fr. Ezio Scagione di San Giorgio

fr. Roberto Amato